Telefono: 351 538 4268

L’età evolutiva

4 Benessere della Persona - Servizi Casa MatricaLOGOPEDIA PER ADULTI E BAMBINO

Chiara Scaggiante è una logopedista formata nei distubi del linguaggio a partire dalla prima infanzia, con interventi precoci e supporti alla famiglia fino all’età adulta. Cosa offre il suo lavoro logopedico?

  • Valutazione dei disturbi del linguaggio evolutivi ed acquisiti
  • Trattamento logopedico dei disturbi specifici del linguaggio (in assenza di ulteriori disturbi cognitivi e/o sindromici)
  • Valutazione e trattamento dei disturbi specifici dell’apprendimento
  • Trattamento logopedico delle disfonie organiche e disfunzionali
  • Trattamento logopedico dei disturbi acquisiti della comunicazione (afasie)
  • Trattamento delle deglutizioni disfunzionali (Squilibrio Funzionale Mio-Facciale) e training
  • Trattamento logopedico delle turbe del linguaggio e della comunicazione in quadri di autismo e disturbo pervasivo dello sviluppo
  • Trattamento logopedico del linguaggio e della comunicazione in presenza di patologie dello sviluppo e neurologiche, sindromi genetiche e fragilità cognitiva
  • Trattamento e counseling per le disfluenze
  • Laboratori di potenziamento linguistico
  • Formazione ai docenti e parent training
4 Benessere della Persona - Servizi Casa MatricaPSICOLOGIA

Con la Dottoressa Elisa Damiani, Psicologa Clinica e Psicoterapeuta Psicosomatica, e la Dottoressa Agnese Ferrara, Psicologa Perinatale, Psicoterapeuta Biosistemica in formazione, si potranno affrontare percorsi di sostegno psicologico e psicoterapia individuale o di coppia, rivolti all’adulto durante tutto il ciclo di vita, con apprendimento di tecniche di rilassamento.

Per conoscere e avere maggiori informazioni sul servizio di psicologia e psicoterapia è a disposizione lo spazio gratuito di psicologia.

4 Benessere della Persona - Servizi Casa MatricaNUTRIZIONE

Chiara Bucherini, Biologa nutrizionista, offre percorsi nutrizionali in gravidanza e allattamento, consigli sullo svezzamento e alimentazione nei periodi prima del concepimento per raggiungere un peso ideale e favorire la fertilità (amenorrea ipotalamica, PCOS).

4 Benessere della Persona - Servizi Casa MatricaOSTEOPATIA
4 Benessere della Persona - Servizi Casa MatricaLABORATORI EDUCATIVI PER I BAMBINI

A cura dell’Associazione Tribù dei Piedi Teneri

4 Benessere della Persona - Servizi Casa MatricaPSICOMOTRICITÀ

Che cos’è La Psicomotricità Funzionale? Qual è il suo scopo?
La Psicomotricità Funzionale non è uno sport individuale o di squadra e neppure un primo approccio alle attività motorie, è un percorso che tiene al centro la singola persona (bimbo, adolescente, adulto, anziano) in relazione ai propri aspetti neurofisiologici, mentali, affettivi, relazionali, motivazionali e motori posturali. Si Basa su una metodologia educativa che favorisce lo sviluppo della persona attraverso il movimento, il ritmo e attività multidisciplinari, pensata dopo un’attenta analisi del singolo/gruppo, che darà origine alla creazione di un luogo, un tempo, uno “spazio personale”: un vero e proprio percorso dove crescere ed elaborare, in cui le difficoltà, le differenze proprie di ognuno, diventeranno potenzialità.

LA PSICOMOTRICITÀ A CASA MATRICA

A casa Matrica La Psicomotricità Funzionale sarà rivolta a:

  • PSICOMOTRICITÀ NEONATALE: percorsi per Gruppi di bimbi tra i 7 e i 12 mesi (max 4 per gruppo accompagnati dal genitore)  della durata di 6 incontri “attivi” di 1 ora, più uno di restituzione solo per i genitori;
  • PSICOMOTRICITÀ MINI: percorsi per Gruppi di bimbi di (12-18) (18-24) E (24-36 MESI) (MAX 5 BIMBI per gruppo accompagnati dal genitore) della durata di 6 incontri “attivi” di 1 ora,  più uno di restituzione solo per i genitori;
  • PSICOMOTRICITÀ MAXI:  percorsi per Gruppi di bimbi tra 3-6 anni (MAX 5 BIMBI per gruppo) della durata di 6 incontri “attivi” di 1 ora,  più uno di restituzione solo per i genitori;
  • PSICOMOTRICITÀ FUNZIONALE “IO E TE”: Percorsi individuali in casi di disturbi cognitivi, dell’apprendimento, del linguaggio, dello sviluppo psicomotorio, nel rafforzo dell’autostima e in tutte quelle situazioni di “transito e capriccio”.
  • GRAFOMOTRICITÀ: percorsi per bimbi dai 5-7 anni, dove valutare, scoprire, affinare, osservare, memorizzare, scandire, organizzare forme corporee, motorie, mentali e grafiche necessarie per l’apprendimento e la produzione della scrittura e della lettura.
  • PERCORSI DI PSICOMOTRICITÀ DI FAMIGLIA: Quando emergono difficoltà relazionali e di gestione famigliare, quando si fatica a “comprendersi”, quando si necessita di un aiuto attivo, quando i “giochi quotidiani” e l’organizzazione della giornata sembra essere faticosa in ogni sua parte, quando si sente il bisogno di un supporto per grandi e piccoli ecco che la psicomotricità può sostenere, far mergere, rafforzare i legami e il lavoro della grande squadra di nome FAMIGLIA.
  • ATTIVITÀ PSICOMOTORIO POSTURALE IN GRAVIDANZA: La gravidanza per ogni donna è un evento meraviglioso che porta con sé enormi cambiamenti sia nel corpo che nella mente. Da un punto di vista psicomotorio funzionale® cambia l’immagine corporea, la percezione esterocettiva e propriocettiva (basti pensare al cambiamento che subiscono i cinque sensi, cambiamento causato dagli scompensi ormonali che attraversa l’organismo in questa fase delicatissima), cambia il tono e di conseguenza subisce delle variazioni anche l’equilibrio. Risulta quindi molto importante raggiungere una maggiore consapevolezza del corpo che cambia, migliorandone la postura e alleviando piccoli disturbi tipici della gravidanza.Attraverso Tecniche Eutoniche, la persona prende contatto con i vari elementi organici del suo corpo, con lo scopo di raggiungere un tono muscolare equilibrato. Le esperienze sono state proposte assumendo diverse posture (posizione eretta, seduta e supina) e stimolando i vari segmenti corporei attraverso l’uso della pallina, dei cuscini e delle semisfere propriocettive, con l’obiettivo di attivare la funzione di percezione esterocettiva e quindi la veglia. Fondamentale la fase del radicamento. E ancora, indispensabile in gravidanza la padronanza del dinamismo respiratorio. Sentire il respiro significa captare tutte le impressioni, le sensazioni, le emozioni. Significa entrare in contatto con sé stessi con il proprio pancione ed il bimbo in grembo, conoscersi e comunicare, nutrendo cosi la relazione duale madre/figlio già a partire dall’epoca neonatale e attivando la funzione energetica-affettiva.

 

4 Benessere della Persona - Servizi Casa MatricaCONSULENZA DEL SONNO PER BAMBINI

Dalla gravidanza il sonno della famiglia si modifica quasi come si si preparasse già ai cambiamenti che porta, anche nel sonno deigrandi, l’arrivo di un piccolo.
Dopo notti di fatica, di notti insonni i genitori possono avere bisogno di comprendere e poi modificare questo “STATUS” ed aiutare loro ma soprattutto i loro bambini a dormire felici, ad addormentarsi sereni e vivere le routine della giornata in modo diferente.
La consulenza sul sonno fa per voi se il vostro bambino:

  • Fa fatica ad addormentarsi
  • Si risveglia molto facilmente
  • Sei preoccupata se si addormenta al seno
  • Si sveglia più volte nel corso della notte
  • Ha gli incubi
  • Piange all’improvviso in piena notte e non riesci a calmarlo
  • Non vuole dormire nel suo lettino
  • Si addormenta solo in braccio o nel passeggino
  • Non dorme se non dopo essersi attaccato al seno
  • Ha bisogno della tua mano per addormentarsi
  • Aveva cominciato a dormire bene e ora il suo sonno è molto agitato

Se Siete genitori in attesa e volete comprendere fin da subito volete mettere in atto alcune strategie o essere consapevoli delle “attività di sonno veglia” del bambino dai primi giorni.

COSA FAREMO INSIEME

Il lavoro che faremo sarà costruito intorno ai vostri bisogni e a quelli del bambino, al vostro stile genitoriale e al temperamento di vostro figlio.

Insieme a voi approfondisco la abitudini di vita della vostra famiglia. Queste valutazioni mi permettono di comprendere cosa, nello stile di vita famigliare, interferisca con il sonno del bambino. Infatti lo stile di vita, lo stile relazionale, gli avvenimenti quotidiani sono tutte situazioni che influenzano il sonno.

Il metodo di lavoro agisce sempre sul piano dell’azione e sul piano della relazione, che sono sempre strettamente legati tra loro.

Per piano dell’azione si intende tutto ciò che i genitori possono fare in termini concreti, ovvero il comportamento più adatto per risolvere i problema di sonno (routine, strategie di addormentamento, supporti, organizzazione della giornata…). Quindi, capiremo insieme su cosa intervenire e come migliorare gli aspetti pratici del sonno.

Per piano della relazione si intende ciò che i genitori trasmettono a livello emotivo ai figli, cercando di risolvere le loro difficoltà a dormire. In questo caso capiremo insieme come superare lo scoraggiamento, le frustrazioni, la paura di non riuscire a farcela, i sentimenti contrastanti che provate per vostro figlio quando proprio non ne vuole sapere di dormire.

Sarete dunque in grado di accompagnare il piccolo verso notti serene e lo farete in modo graduale, dolce e rispettoso e, non meno importante, tornerete a dormire serenamente anche voi.

È importante che tu sappia che il tuo bambino è unico, così come ogni genitore è diverso.

Non esiste un metodo che vada bene per tutti.

Il mio lavoro sarà completamente pensato e strutturato per rispondere alle esigenze specifiche della vostra famiglia.

Il numero degli incontri lo deciderete in base alle vostre esigenze, in media bastano da 2 a 4 consulti.

COME RISOLVERE I PROBLEMI DEL SONNO NEI NEONATI?

Alcune informazioni e conoscenze possono aiutare a gestire i problemi di sonno dei neonati:

  • informazioni sullo sviluppo del sonno e sulle abitudini di sonno dei bambini
  • informazioni sulle caratteristiche particolari dei disturbi del sonno nei bambini in base alle età
  • strutturazione della routine quotidiana
  • riconoscimento tempestivo dei segnali di stanchezza
  • sviluppo di un rituale del sonno individuale

In alcuni casi i problemi del sonno non sono legati ad un solo fattore e quindi la loro risoluzione richiede l’intervento di un esperto. Le consulenti del sonno dei neonati possono intervenire facilmente attraverso piccoli cambiamenti comportamentali e ottenere ottimi risultati in pochi giorni.